Claudio Daffra

Nuove Denuncie per Microsoft

 Annunci  Comments Off on Nuove Denuncie per Microsoft
Dec 152007
 

Nuovi problemi vecchi motivi (nonostante la multa di mezzo miliardo di euro che casa Redmond dovrà sborsare, tre mesi dopo…). La società norvegese produttrice del software Opera, browser per la navigazione in internet, ha intentato un reclamo all’Antitrust della Commissione Europea contro Microsoft per motivi di scorrettezze politiche atte a danneggiare i concorrenti. (fonte “La Stampa“).

Ricordate la vicenda Netscape :-( . Opera afferma che Explorer al pari di altri browser dovrebbe essere staccato dal sistema operativo. Altresi Microsoft rifiuta di adottare alcuni standard web e promuoverli. Questa volta Opera Software non è sola ma colossi quali Oracle e IBM hanno presentato esposto all’ECIS (commissione europea per l’interoperabilità dei sistemi).

Share this:
Share this page via Email Share this page via Stumble Upon Share this page via Digg this Share this page via Facebook Share this page via Twitter

PC Linux OS 2007

 Linux  Comments Off on PC Linux OS 2007
Sep 252007
 

E’ da qualche tempo che PCLinuxOS 2007 è alle vette delle classifiche di distrowatch superando anche ubuntu non di molto. Non è un indice di gradimento assoluto in quanto distrowatch fa riferimento ai numeri di click odierni per stendere la classifica e qualche altro parametro, generalmente questi aumentano al rilascio di una nuova release, tuttavia mi sembra significativo.
Pc Linus OS 2007 è un live cd basato su mandrake e viene eseguito su un CD bootable (vengono compressi circa 2GB di dati !) include numerosi programmi, L’Xserver (KDE) e Open Office e molte altre applicazioni tutte già pronte per l’utilizzo. In aggiunta offre una comoda procedura di installazione sul proprio disco fisso. I programmi vengono installati o rimossi con la comoda utility Synaptic ormai collaudata. Ottimo anche il centro di controllo che permette tramite la grafica di controllare molti degli aspetti della distribuzione.
Vi rimando alla pagina principale: http://www.pclinuxos.com/. Info più dettagliate le trovate nella apposita sezione di distrowatch.

Che dire ? io personalmente l’ho provata e ne sono rimasto entusiasta!

Share this:
Share this page via Email Share this page via Stumble Upon Share this page via Digg this Share this page via Facebook Share this page via Twitter

Il Compilatore Verificatore

 Annunci  Comments Off on Il Compilatore Verificatore
Sep 122007
 

Che parolone ! E’ una delle grandi sfide dell’informatica che alcuni ricercatori si sono prefissati per un prossimo futuro. Queste ricerche come quella avvenuta sul genoma umano guideranno la ricerca scientifica nelle direzioni da intraprendere.
Una grande sfida in sintesi è una pietra miliare, un obiettivo cui si deve raggiungere nell’arco di det. tempo (obiettivo un decennio), così facendo la sviluppo tecnologico può effettuare un balzo in avanti ! (http://www.bcs.org/)
la nostra società è diventata tecnologicamente più complessa. I programmi vengono utilizzati in molte applicazioni “critiche”, in questi sistemi la sicurezza è fondamentale. E’ naturale domandarci : Come può essere scritto un software che controlli se stesso ?
“Grand Challenges in Computing Research” descrive sette grandi sfide tra queste appunto la progettazione di un “Compilatore Verificatore” questo tipo di programma sarà uno strumento in grado di provare automaticamente la correttezza di un programma al fine di consentirne la corretta esecuzione. Questo compilatore in pratica non dovrà solo tradurre i programmi da un linguaggio di alto livello a livello macchina, ma dovrà verificare anche la correttezza semantica.
Vedi : “Construction of Verified Compiler Front-Ends with Program-Checking”, Springer Berlin / Heidelberg ulteriori info a questo link http://www.springerlink.com/content/blvkthgdedarwbum/
Quindi cosa otterremmo in cambio da questo compilatore, beh un controllo sematico sul codice da noi pensato al fine di metterci al riparo dai nostri stessi errori !

Nota
Articolo in attesa di riferimenti. Il teorema di Rice dimostra che non esiste un metodo generale per capire se un programma possiede una data proprietà (sarebbe come saper decidere l’Halting Problem).
Matteo.

Share this:
Share this page via Email Share this page via Stumble Upon Share this page via Digg this Share this page via Facebook Share this page via Twitter

BOINC.Italy!

 Annunci  Comments Off on BOINC.Italy!
Sep 032007
 

BOINC.Italy

Grazie ad un software Open Source, denominato BOINC, http://boinc.berkeley.edu/download.php disponibile per diverse architetture e sistemi operativi, possiamo contribuire alla ricerca scientifica. E’ un programma di calcolo distribuito che invia e riceve pacchetti da noi elaborati, così facendo centri anche piccoli possono avvalersi di Super Computer.
‘Anticamente’ in termini informatici il SETI@home http://setiathome.berkeley.edu/ fu il primo progetto sviluppato ad adottare questa tecnologia, al fine di captare la vita extraterrestre su altri pianeti. Possiamo anche citare altri super computing quali Climaprediction http://climateprediction.net/ o altri World Community Grid http://www.worldcommunitygrid.org/ programma di calcolo contro le distrofie muscolari e AIDS in fatto di calcolo molecolare.
Contribuiamo anche noi!

Share this:
Share this page via Email Share this page via Stumble Upon Share this page via Digg this Share this page via Facebook Share this page via Twitter

Laurea Honoris Causa a Stalmann

 Annunci  Comments Off on Laurea Honoris Causa a Stalmann
Aug 032007
 

L’Università degli Studi di Pavia, il 24 settembre alle 9.30, nell’aula magna, conferirà 4 lauree ad honoris causa in Ingegneria Informatica, tra questi Richard Stalmann. Già ricercatore del MIT di Boston è considerato il padre del software libero e non “papà di Linux” come titolava l’aticolo del giornale,  “Gnu/Linux” è senz’altro più corretto. Padre della free software foundation. Stalmann ha già ricevuto diverse lauree nel mondo ma nessuna ancora in Europa. Con questo continua il preside Virgilio Cantoni che noi non sposiamo il free-software, ma affermiamo che è un risultato molto significativo !

Share this:
Share this page via Email Share this page via Stumble Upon Share this page via Digg this Share this page via Facebook Share this page via Twitter