Matteo Cicuttin

NetBSD 4.0 rilasciato

 BSD Systems  Comments Off on NetBSD 4.0 rilasciato
Dec 212007
 

L’altro ieri e’ stato rilasciato NetBSD 4.0. Rilevanti le novita’: il supporto a Xen3 e a Bluetooth sono soltanto le due piu’ evidenti. Molto interessante l’introduzione tra i servizi di rete di un target iSCSI, come pure del protocollo CARP. 54 sono le architetture supportate dalla release 4.0. Per ogni altra info http://www.netbsd.org/releases/formal-4/NetBSD-4.0.html.

Nel mondo BSD attendiamo anche altre novita’: Sta per uscire l’attesissima release 7 di FreeBSD, attualmente in BETA4, oltre ad un minor upgrade della 6, la 6.3 attualmente in RC1.

Share this:
Share this page via Email Share this page via Stumble Upon Share this page via Digg this Share this page via Facebook Share this page via Twitter

Mac OS X 10.5

 BSD Systems, Open Source  Comments Off on Mac OS X 10.5
Oct 272007
 

Dopo una lunga attesa finalmente è uscito Mac OS X Leopard. Questa sera ho deciso di installarlo sul Mac di mia sorella e vedere un po’ cosa sarebbe successo. Upgrade da 10.4 a 10.5 assolutamente indolore. Le novità sono davvero tante e gradite. A parte alcune cose già viste su altri sistemi tipo Spaces, mi ha davvero colpito Time Machine, un rivoluzionario sistema di backup. E’ la prima cosa che ho voluto provare: FENOMENALE. Basta applicativi strani, attaccate un disco esterno ed i vostri dati sono al sicuro solamente con questo semplice gesto. Altra cosa molto carina è Stacks, che vi permette di “impilare” i documenti sul Dock. Ovviamente quello che interessava a me erano gli aspetti più low level, per cui ho subito aperto questo nuovo fiammante Terminal 2, che ricorda un po’ iTerm, per fare un po’ di danni…magari fra un po’ vi racconterò qualcosa.
Tra le novità che interessano all’utente più tecnico ricordo, tra le altre cose, che Mac OS X 10.5 può fregiarsi finalmente del nome Unix, è ora un sistema interamente a 64 bit, e gli è stato aggiunto il supporto a ZFS, un filesystem davvero innovativo. Apple ha saputo ancora una volta darci un sistema estremamente all’avanguardia e superiore a molti altri. Ora vado a nanna, happy hacking :)

Share this:
Share this page via Email Share this page via Stumble Upon Share this page via Digg this Share this page via Facebook Share this page via Twitter

Nuovo tema

 Annunci  Comments Off on Nuovo tema
Aug 292007
 

Oggi beppe ha installato il nuovo tema da lui customizzato…diteci cosa ne pensate del nuovo layout all’indirizzo webmaster@iglu.cc.uniud.it.

Share this:
Share this page via Email Share this page via Stumble Upon Share this page via Digg this Share this page via Facebook Share this page via Twitter

DragonFlyBSD 1.10.1

 Annunci, BSD Systems  Comments Off on DragonFlyBSD 1.10.1
Aug 252007
 

Finalmente dopo un po’ scrivo qualcosa per la sezione BSD :)

Lo scorso 21 Agosto e’ uscita la nuova release di DragonFlyBSD, ovvero la 1.10.1. DragonFlyBSD e’ un fork di FreeBSD 4.8, fork nato da Mattew Dillon nel 2003 a causa della sua diversa visione dell’evoluzione di BSD. DragonFlyBSD e’ un sistema diverso da FreeBSD sotto molti aspetti. Tutto, nel 2003, nasce dalla ‘non approvazione’ da parte di Mattew Dillon, del come si sarebbe evoluto il supporto SMP nella serie 5 di FreeBSD. Oltre che nell’SMP, in questi quattro anni il kernel ha subito una profonda ristrutturazione introducendo diverse novita’ interessanti in svariati sottosistemi. Questa nuova release ci lancia a capofitto nella seconda fase del progetto, ovvero la creazione di un ambiente di clustering SSI integrato nel kernel, qualcosa come MOSIX per rendere l’idea, ma decisamente piu’ completo e versatile. Vi rimando alla pagina del progetto per tutte le informazioni ad esso relative.
Il CHANGELOG per questa release e’ decisamente lungo e mostra anche alcune decisioni drastiche, ma altrettanto sensate, ad esempio la totale eliminazione del supporto al Type 0 routing header di IPv6, che, ricordo, e’ una feature (?) di IPv6 che potrebbe fornire un modo semplice per provocare un DoS.
Vi garantisco che, in pura tradizione BSD, DragonFlyBSD e’ un sistemone, sicuramente da provare.

Share this:
Share this page via Email Share this page via Stumble Upon Share this page via Digg this Share this page via Facebook Share this page via Twitter

Sun annuncia UltraSPARC T2

 Annunci, Open Source  Comments Off on Sun annuncia UltraSPARC T2
Aug 142007
 

Il 7 agosto Sun Microsystems ha annunciato la nuova CPU UltraSPARC T2, evoluzione del precedente UltraSPARC T1. Il produttore lo definisce come World’s first system on a chip, ed in effetti al suo interno è presente quasi un intero elaboratore. Ma andiamo per passi:
Sun Niagara II, il suo nome in codice, è una CPU che implemente il set di istruzioni SPARC V9, ed è multi-core e multi-threaded. Ognuno degli 8 core è in grado di elaborare 8 thread distinti. E fino a qui, poco (!) di speciale.
Sullo stesso chip della CPU però sono integrate anche le seguenti periferiche:

– 8 acceleratori crittografici che supportano RSA, DES, 3DES, AES, MD5, RC4 ed altri comuni algoritmi crittografici
– 2 porte ethernet a 10 Gbit
– 1 porta PCI Express 8x
– 4 controller di memoria che supportano le nuove RAM Fully Buffered DIMM

Se non siete ancora stupiti, il codice sorgente dell’intera CPU è rilasciato sotto licenza GPL.
Farò di più, il prezzo del processore: meno di mille dollari.

UltraSPARC-T2
Featured story: UltraSPARC T2
Articolino su ZDNet
UltraSPARC T2 su Wikipedia

Share this:
Share this page via Email Share this page via Stumble Upon Share this page via Digg this Share this page via Facebook Share this page via Twitter