Dec 152007
 

Nuovi problemi vecchi motivi (nonostante la multa di mezzo miliardo di euro che casa Redmond dovrà sborsare, tre mesi dopo…). La società norvegese produttrice del software Opera, browser per la navigazione in internet, ha intentato un reclamo all’Antitrust della Commissione Europea contro Microsoft per motivi di scorrettezze politiche atte a danneggiare i concorrenti. (fonte “La Stampa“).

Ricordate la vicenda Netscape :-( . Opera afferma che Explorer al pari di altri browser dovrebbe essere staccato dal sistema operativo. Altresi Microsoft rifiuta di adottare alcuni standard web e promuoverli. Questa volta Opera Software non è sola ma colossi quali Oracle e IBM hanno presentato esposto all’ECIS (commissione europea per l’interoperabilità dei sistemi).

Share this:
Share this page via Email Share this page via Stumble Upon Share this page via Digg this Share this page via Facebook Share this page via Twitter

Sorry, the comment form is closed at this time.